Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

8 novembre 2011

LIBRI IN CUCINA | Consigli per gli acquisti



Eccomi pronta a “sfornare” consigli utili per la vostra spesa … in libreria.

Negli ultimi anni, complice il successo di alcuni programmi televisivi, i libri dedicati alla cucina e alle loro interpreti (Antonella Clerici e Benedetta Parodi in testa) hanno battuto ogni record di vendita, facendo la fortuna di alcune case editrici.

Ma il successo trascinato da alcuni programmi televisivi non basta a fermare una tendenza ormai consolidata: gli italiani, crisi o non crisi, non rinunciano al buon cibo e figurarsi se lo lasciano preparare agli altri.

I libri di cucina possono rivolgersi sia ad un pubblico di principianti o contenere ricette e suggerimenti per i più esperti.

Ma i libri di cucina non sono solo questo, oggi cercano di affrontare l’argomento cibo a tutto tondo ed oltre ad una saggistica specializzata sui prodotti tipici (altro grande trend), alcune case editrici si soffermano sul binomio alimentazione/benessere e sull’azione preventiva che questa svolge contro la comparsa di alcune malattie. 

Un giro in libreria potrà togliervi ogni dubbio, ma se dovessi cominciare o arricchire la mia collezione dei libri in e su la cucina; inizierei dai fondamentali:


“L’arte di Mangiar Bene” di Pellegrino Artusi, Giunti, 672 pagg, 21.50 euro

Giunti ripubblica la pietra miliare, ma che dico la Bibbia della Cucina Italiana. Nell’anno del centocinquantesimo, questa edizione assume un significato del tutto particolare. Ridurlo ad una semplice raccolta di ricette poi; sarebbe un crimine. L’arte di mangiar bene è il piacere di gustare il cibo, è la storia del nostro paese attraverso una delle sue cose migliori: la tradizione enogastronomica.


“Le ricette per cucina raccolte da Don Paolo Borghese” a cura di Francesca Centurione, Pacini Fazzi, 17.00 euro

Altro testo fondamentale della storia culinaria italiana. Coevo del più fortunato Artusi, Don Paolo Borghese, ritorna grazie a Pacini Fazzi, che lo ha riproposto nel 2008. Un altro immancabile dal quale farsi ispirare.

Fin qui i capisaldi che non dovrebbero mai mancare nella nostra collezione ma, come accennato precedentemente, la cucina può essere il punto di partenza per generi letterari diversi ed ispirare romanzi, come:


“Il gusto segreto del cioccolato amaro” di Kevin Alan Milne, Sperling & Kupfer

Sophie, abbandonata sull’altare dal suo fidanzato, si reinventa aprendo una cioccolateria a cui dedicherà tutta sé stessa. Al ritorno del suo fidanzato, che la implorerà di perdonarlo, Sophie, forse, non si comporterà come ci si sarebbe aspettato. Speriamo regga il paragone con il Chocolat della Harris.

Il cibo è il mezzo con il quale possiamo prevenire la maggior parte delle malattie e può essere il campo di scelte etiche, che per esempio, eliminino alcuni alimenti. Al binomio alimentazione benessere, si orientano le ultime pubblicazioni:


“La cucina etica”di Emanuela Barbero, Alessandro Cattelan, Annalaura Sagramora, Sonda Edizioni, 400 pagg, 19.50 euro

La cucina etica è il libro di riferimento per chiunque sia o si voglia avvicinare alla dieta vegan. Una scelta consapevole che vieta di alimentarsi di proteine di origine animali. Più di 800 ricette, divisi in sezioni facilmente fruibili, consigli, tabelle ed un glossario con tutti gli ingredienti. Un libro completo!


“La cucina del benessere” De Agostini, 16.90 euro

Una raccolta di ricette che rispecchia tutti i precetti del mangiar bene, in modo equilibrato, nuove tipologie di cottura che rendono la realizzazione dei piatti leggeri e sani. Ricette, informazioni nutrizionali e gli abbinamenti con i vini.


“La mia Cucina Pop. L’arte di caramellare i sogni” di Davide Oldani, 221 pagg, 16.00 euro

Davide Oldani è uno dei giovani talenti italiani della cucina, dopo essersi formato dal maestro Gualtiero Marchesi, la sua esperienza si è arricchita tra i ristoranti più importanti del mondo. Tornato in Italia non ha scelto di aprire un ristorante di lusso ma bensì una trattoria, il D’O, in cui sperimenta la sua cucina, naturalmente pop! Un libro per scoprire i segreti di un grande chef.


“Giochiamo in cucina” di Patrizia Bollo, 135 pagg, 10.20 euro

La cucina è anche divertimento e questo si moltiplica se con noi, tra i fornelli, ci sono anche i nostri bambini. Patrizia Bollo vuole guidarci alla scoperta di un percorso in cui imparare i sapori, gli odori del cibo, insieme ai nostri bambini. Giochi e ricette per tutti!

A cura di Claretta

0 commenti:

Posta un commento

Lascia un commento!