Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

7 novembre 2011

Dai libri, il primo segnale di una rinascita



Il fango, la pioggia, la tragedia sono stati al centro della cronaca di questi giorni. Un disastro che non ha risparmiato Genova e i suoi cittadini colpiti da una furia incontrollabile. Qualcosa in più poteva sicuramente essere fatto ma adesso è inutile polemizzare.

Gli abitanti di Toscana, Liguria, Molise hanno bisogno del nostro aiuto, di volontari preparati e di un sostegno economico. 

Reader’s Bench partecipa alla raccolta fondi in sostegno delle popolazione, cliccate qui per saperne di più. Ma nel disastro che si abbattuto sulle regioni italiane, una buona notizia emerge dal fango.

Così come era avvenuto nel 1966, durante l’alluvione che si abbatté su Firenze,  anche i libri dell'Archivio Storico Notarile dei Feudi della Lunigiana di Aulla è stato completamento distrutto. Centinaia di manoscritti, del 1400, sono stati sommersi dall’acqua. 

E così come in passato , l’intervento dei volontari ha permesso di evitare il peggio.  I libri saranno trasferiti e restaurati proprio nella Biblioteca Nazionale di Firenze, che quarantacinque anni fa aveva subito la stessa sorte. Un piccolo segnale di speranza per il futuro.

Clara Raimondi

0 commenti:

Posta un commento

Lascia un commento!