Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

5 ottobre 2011

Wikipedia Free!


Se dovesse chiudere Wikipedia Italia, finirebbe un mondo infinito fatto di informazioni ad accesso libero. Un mondo che ha aperto le porte agli utenti da più di dieci anni e che permette proprio a quest’ultimi di inserire, modificare e aggiornare le voci in questo immenso database a cui tutti, più volte al giorno, facciamo affidamento.

Dalla nascita ad oggi ben poco è cambiato per Wikipedia che, ricordo, non ha una redazione ma si fonda sulla partecipazione di ognuno di noi.

La legge bavaglio, se venisse approvata potrebbe mettere in serio pericolo Wikipedia. Se infatti qualche contenuto dovesse ledere qualcuno, indipendentemente dalla veridicità delle informazioni, Wikipedia sarebbe costretto ad inserire una rettifica.

Eppure Wikipedia, e se siete frequentatori attente ve ne sarete accorti, cerca il più possibile di moderare gli inserimenti e di renderli più neutrali possibili.

Inserire delle rettifiche limiterebbe la libertà di cui si è sempre fregiato il sito mentre, ricordiamolo, ogni cittadino , nel nostro paese, è già cautelato dal reato di diffamazione.

Ma non solo Wikipedia ma ogni sito, blog, rischia essere soggetto alle stesse imposizionie.

Per noi fare informazioni sul mondo dei libri è la cosa più importante così come farlo nel modo migliore e nel massimo rispetto.

Speriamo di poter continuare il nostro lavoro, ma, mi chiedo, si può fare informazione evitando di dire le cose come stanno, per paura di dover sempre rettificare?

A cura di Claretta