Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

1 ottobre 2011

Saturno il Nero di Massimo Pietroselli


0re 18.45, Pinacoteca Palacultura, Latina

A Giallolatino è il momento di presentare Saturno il nero di Massimo Pietroselli. Quest’opera è la prima parte di una trilogia legata all’alchimia e vede come protagonista un misterioso personaggio storico, Fulcanelli, l’ultimo degli alchimisti moderni del quale si hanno solamenti due testi e non si sa molto altro sul suo conto.


E’ un giallo sicuramente un pò atipico in cui la soluzione del caso è abbastanza semplice, ma il vero enigma è capire chi sia Fulcanelli, infatti tuttora la sua identità rimane misteriosa e il lettore deve tornare indietro per afferare alcuni passaggi, tanto più che all’inizio del libro c’è un vademecum alla lettura.


Il romanzo è ambientato nella Parigi del 1913, una data fondamentale a quanto pare per la materia e soprattutto storicamente abbastanza neutro e perfetto per ambientare una storia alle soglie dello scoppio della Prima Guerra Mondiale.


Per aiutarsi delle descrizioni l’autore, ricorre alla serie di Fantomas e dai libri di Simenon. Su quest’ultimo particolare si sofferma l’autore in quanto il protagonista durante il racconto ha l’occasione di incotrare uno dei personaggi più celebri di Simenon, il futuro commissario Maigret.


Durante la presentazione ci sono frequenti interventi di Andrea G. Pinketts il quale alla fine si accomoda vicino all’autore e parla della sua “formula” per scrivere un libro. 

Non sono rimasto suddisfatto dalla presentazione e soprattutto dall'autore sopraffatto prima dalla moderatrice e poi da un incontenibile Pinketts.

Resta comunque il fatto che solo la lettura potrà sancire il sucesso o meno del libro di Pietroselli.

Per approfondire:


"Saturno il Nero" di Massimo Pietroselli, Hobby&Work Publishing, 271 pagg, 18.00 euro

A cura di Claudio

0 commenti:

Posta un commento

Lascia un commento!