Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

12 ottobre 2011

Recensione | PER ORGOGLIO O PER AMORE (Pamela Aidan)


Pamela Aidan ha avuto una geniale intuizione: soddisfare una tipica curiosità femminile prendendo spunto da una celebre storia d'amore. Quando una ragazza è corteggiata da un ragazzo (ebbene si! C'è ancora qualcuno che lo fa.) finisce sempre per chiedersi cosa passi nella testa di lui.

Questo romanzo, anzi la trilogia “Un romanzo di Fitzwilliam Darcy, gentiluomo”, ci svela proprio tutti i pensieri ed azioni di Mr Darcy dopo aver conosciuto Miss Elizabeth Bennet.


Molte scrittrici hanno sfruttato la celebrità di questo romanzo di Jane Austen, ricavando storie di diverso successo. Il segreto di questa particolare storia è la cura nella descrizione degli ambienti. Tutto infatti è descritto con dovizia di particolari a dimostrare la conoscenza dell'autrice sullo stile della Austen.

Questo primo romanzo tratta del periodo di conoscenza dei due protagonisti quando Mr Bingley decide di provare la vita di campagna a Netherfield Hall, nell'Hertfordshire. Riviviamo qui le prime battute della storia, i primi sguardi, le prime conversazioni definite da Mr Darcy delle vere e proprie schermaglie fino alla partenza per Londra. A questo punto scopriamo quindi i sotterfugi messi in atto per separe Bingley da Jane con l'aiuto di Miss Bingley. 

La storia è ovviamente arricchita da particolari e personaggi inediti come il maggiordomo Fletcher,  che trova in Shakespeare frasi sempre adatte a descrivere la situazione, e Lord Dyfed Brougham, amico di università e confindente. Conosceremo inoltre le preoccupazioni di Mr Darcy per la sorella Georgiana dopo la sua tentata fuga con Mr Wickham.

Tutte queste “aggiunte” potrebbero sembrare inutili o addirittura eccessive, invece contribuiscono a creare un'atmosfera davvero coinvolgente. E' un romanzo che trae spunto da “Orgoglio e pregiudizio”, senza pretese di emulazione che sicuramente avrebbero fatto arricciare il naso.


A cura di Eleonora

“Per orgoglio o per amore – Un romanzo di Fitzwilliam Darcy, gentiluomo” di Pamela Aidan, TEA, 278 pagg, 12 euro   
  
voto: 8 / 10





2 commenti:

flavie ha detto...

di principio ero poco interessata al punto di vista maschile in generale e, invece con questo eccellente romanzo mi sono dovuta ricredere pienamente: dimostra ke anke gli uomini hanno un cuore e che quindi può essere spezzato, evviva!!!!!

Eleonora ha detto...

Effettivamente anche io all'inizio non credevo potesse essere accattivante una storia d'amore raccontata dal punto di vista di lui. Invece è proprio il caso di dire che esistono uomini dal cuore tenero.

Posta un commento

Lascia un commento!