Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

15 luglio 2011

I LIBRI al CULTURE POP FESTIVAL

Durante il Culture Pop Festival che si terrà a Cisterna, a palazzo   Caetani, il prossimo 29-30-31 luglio, verranno presentati al pubblico diversi volumi, tutti uniti da un comune denominatore.

L’impegno politico, i fatti di cronaca degli ultimi anni e soprattutto l’approfondimento giornalistico saranno i temi fondamentali delle presentazioni.

Un programma ricco di incontri con gli autori e con alcune tra la case editrici più importanti in Italia.

I libri al Culture Pop, sono uno dei premi, messi in palio per il concorso in collaborazione con il festival. Leggete il regolamento, partecipate al Concorso e scegliete, tra i titoli che verranno presentati, il vostro libro che noi penseremo a farvi autografare dall’autore.





“Il signore delle cento ossa” di Ben Pastor, Sellerio, 396 pagg, 14 euro

Con questo libro iniziano le pubblicazioni di Sellerio dei romanzi di Ben Pastor, con protagonista Martin Bora. Una serie di scritti a metà tra lo storico, il noir, il giallo, ambientati durante lo scoppio della seconda guerra mondiale. Martin Bora è cresciuto in un famiglia particolare, ideologicamente non schierata con il nazismo, che ha aiutato diverse famiglie di ebrei a salvarsi durante la Notte dei Cristalli. Per questo la figura e il suo lavoro di sottufficiale della Wermarcht, impegnato in un difficile operazione di controspionaggio, prenderà un piega sorprendente ed inaspettata.


“Attentato al papa” di Ferdinando Imposimato e Sandro Provvsionato, Chiarelettere, 349 pagg, 16 euro

Il giudice Imposimato e il giornalista Sandro Provvisionato si addentrano nei meandri più bui della storia italiana degli ultimi trent’anni. L’attentato al Papa, il rapimento della giovane Orlandi sono i punti di una storia che coinvolge diversi paesi europei e le maggiori cariche religiose e politiche del nostro paese.





“Niente da capire” di Luigi Bernardi, Perdisa Pop, 141 pagg, 10 euro

Antonia Monanni è un magistrato completamente assorbito dal suo lavoro. I casi criminali che la coinvolgono sono a volte di una crudeltà spaventosa.  Luigi Bernardi realizza un’antologia sui fatti di cronaca degli ultimi anni e la sua eroina, la Monanni, si trova ad indagare sulle storie ad essi ispirati.



“Anna Politkovskaja” di Francesco Matteuzzi e Elisabetta Benfatto, Becco Giallo, 128 pagg, 14 euro

Anna Politkovskaja viene assassinata a Mosca il 7 ottobre 2006, per anni il suo lavoro di giornalista  si era concentrato nel diffondere e far conoscere lo scarso rispetto dimostrato nei confronti dei diritti umani nel suo paese. Famosi i suoi reportage sulla Cecenia e sull’operato di Valdimir Putin. Un libro che racconta la vita e l’impegno di una donna straordinaria.

“Un pirata piccolo piccolo” di Amara Lokhous, E/O,  182 pagg, 17 euro

Hassinu, il protagonista del libro, ha quarant’anni. Nel libro ricorda la sua gioventù, l’iscrizione all’università e il colpo di stato del ’93 ad Algeri. Il sogno della democrazia infranto, l’incubo dell’instaurazione di un regime fondamentalista. Una generazione spezzata dalla guerra, i cui effetti si sono riversati sul nostro presente.


A cura di Claretta

0 commenti:

Posta un commento

Lascia un commento!