Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

29 giugno 2011

Recensione | HUNGER GAMES (Suzanne Collins)

“Hunger Games” è un libro che mi “ronzava” intorno negli ultimi tempi, attraverso notizie della futura trasposizione cinematografica e recensioni di vari siti inglesi che seguo. Nei paesi di lingua anglosassone è diventato un vero e proprio fenomeno editoriale, ma da noi no. Proprio per questo alla fine, mi sono convinto finalmente ad acquistarlo.

Non me ne sono pentito.


Il Nord America è oggi lo stato dittatoriale di Panem, che comanda, attraverso la centrale Capital  City, sui 12 distretti rimanenti (i paesi sono stati quasi tutti sommersi), con il pugno di ferro.

A causa di una ribellione avvenuta anni prima, che ha portato alla distruzione del 13° distretto, ogni anno si svolgono gli Hunger Games. Per ricordare ai distretti che sono ancora impotenti di fronte al potere della capitale, durante la Mietitura, vengono estratti i nomi di un ragazzo e una ragazza in ognuno dei 12 distretti. Questi ventiquattro ragazzi combatteranno in un sanguinario reality show, fino alla morte. L'unico sopravvissuto guadagnerà eterna gloria, portando per un anno, notevoli benefici al proprio distretto di appartenenza.

La protagonista è Katniss Everdeen, la quale si troverà suo malgrado a partecipare ai giochi, prendendo volontariamente il posto della sorella minore Prim, il cui nome era stato estratto durante la Mietitura.

L'adrenalinica storia di Katniss e il suo destino, catturano sin dalle prime pagine il lettore.

La sua condizione di povertà, l'ingiustizia del mondo nel quale vive e la sua scelta di difendere la sorella da un destino così atroce, vi porteranno lentamente ma inesorabilmente dalla sua parte.

Lo stile dell'autrice è accattivante e coinvolgente, al punto da riuscire a catapultare il lettore totalmente nella storia, senza fargli mai lasciare il libro prima dell'ultima pagina. E' dotata di un senso dell’humour agrodolce, che serve, nella storia, a staccare dai momenti di tensione, ben descritti e delineati.

La trama è densa di colpi di scena e di scelte interessanti da parte dell'autrice.
Anche se per alcuni aspetti non brilla sicuramente di originalità (qualcuno ha detto Battle Royale???), è indubbia la capacità di Suzanne Collins di creare un mondo credibile e affascinante ma allo stesso tempo, terribilmente molto cruento.

La descrizione che traccia l'autrice, del voyeurismo dei cittadini di Capital City per gli Hunger Games, è anche un accusa alla società moderna e alla sua abitudine, purtroppo, a considerare certi tipi di violenza come “normali”.

L'intreccio amoroso che si crea fra Katniss e Peeta, un po' per copione, un po' realmente, lascerà i lettori più adulti, a volte perplessi, mentre sarà sicuramente ben accetto da parte di un pubblico adolescente.

“Hunger Games” è un libro che cattura dalla prima pagina il lettore. Nonostante sia il primo volume di una trilogia ha una storia finita, il che, a mio parere, è un punto di merito.
Se cercate una storia forte e intensa, che vi catturi, questo libro fa per voi.

A cura di Davide

“HungerGames” di Suzanne Collins, Ed Mondadori, 369 pagg, prezzo 17 euro

Voto: 8,5 / 10






ACQUISTA ORA

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Many people want to increase their muscle mass and create a toned, developed
body that is not only aesthetically pleasing, but strong and healthy
as well. 5- The actuality about whenever and tips on how to work with
both of those dumbbells and equipments to place on high level of quality muscle quickly.
At duration for just a very limited time time period, it'll be incorporated a unique plan that will produce complete ''mirror magic'' for your entire body within seven days.

Feel free to visit my homepage :: Muscle Maximizer Reviews

Anonimo ha detto...

You'll be using three fingers, your first, second and third fingers to form the E Major Chord. Blaze Of Glory - 1990 - From Jon's solo album "Young Guns II",
this single got Jon a Golden Globe and an Academy Award nomination.

For a different, low impact, cross-training option, see our recent post
on Aqua Running (or Pool Running).

Have a look at my weblog: Weekly Top 20 Music

Posta un commento

Lascia un commento!