Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

18 maggio 2011

Recensione | LA COMPAGNIA DEL CORVO (James Barclay)

Qualche volta mi capita di trovarmi nella stessa situazione di voi Readers. Vedo un libro, magari penso di volerlo prendere, ma prima di convincermi davvero, preferisco attendere qualche recensione o commento positivo. Così è successo per “La Compagnia del Corvo”.

                                             
Dopo averne letto una recensione della versione inglese, mi sono deciso e l’ho acquistato.


La storia segue le vicissitudini del Corvo, una compagnia di mercenari atipica, composta da persone votate ad un patto comune, che sono fra loro più che compagni, quasi fratelli. Nelle prime battute veniamo catapultati direttamene nell’azione, con il Corvo ingaggiato per difendere un castello, ma in realtà in quel maniero c’è molto di più di quanto loro possano immaginare.



Lo stile di James Barclay è veloce e coinvolgente. Vi troverete nel vivo dell’azione da subito, con un ritmo degli avvenimenti forsennato, che vi accompagnerà per quasi tutto il libro. Mi ha spiazzato nella prima parte della vicenda per la sua imprevedibilità, lasciandomi più volte stupito per le sue scelte narrative. Nella seconda parte invece, una volta compreso l’autore, risulta più facile capirne i ragionamenti e quasi sempre si riesce ad anticiparne la trama.


I personaggi sono sicuramente una forza di James Barclay. Il Corvo è un gruppo eterogeneo e ciò ha permesso all’autore di sbizzarrirsi, convogliando in esso personaggi molto differenti nel carattere, ma che attraverso l’amicizia e la fedeltà in un ideale comune, riescono a superare le loro divergenze. Si rimane affascinati da personaggi come l’Ignoto, Hirad il barbaro o Ilkar l’elfo, riuscendo, nello scorrere delle pagine, a comprendere l’essenza di questi gruppo di mercenari.



L’unica pecca riscontrabile è probabilmente la mancanza di una vera e propria originalità. Le magie dimensionali, o l’idea del Corvo stesso, pur essendo sviluppate con maestria, non sono nuove del genere, ma questo non toglie nulla ad una trama ben architettata, che vi lascerà più volte con il fiato sospeso.



“La Compagina del Corvo” è un ottimo libro, che, pur non apportando delle novità al genere fantasy, riesce a coinvolgere e divertire il lettore, lasciandolo a fine libro con la voglia di sapere cos’altro potrà accadere ai personaggi.



A cura di Davide



“La Compagnia del Corvo” di James Barclay, Ed Nord, 654 pagg,  19,60 euro



Voto: 8 / 10