Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

4 aprile 2011

Libri in viaggio| DIARIO DI VIAGGIO, SALONE INTERNAZIONALE DEL LIBRO DI TORINO

Diario di viaggio: 
La sistemazione

Il Salone internazionale di Torino è l’appuntamento dell’anno. La manifestazione a cui ogni Reader, in italia, credo voglia partecipare.

Noi saremo lì dal 13 al 15.

Sarà la prima volta per lo Staff e dobbiamo ammetterlo, non vediamo l’ora!


Per ora abbiamo deciso la nostra sistemazione in un hotel vicino alla stazione di Porta Susa.

Ma abbiamo bisogno di voi, dei vostri suggerimenti, soprattutto dai Readers torinesi.

Anche se non avremo molto tempo, causa fiera, vorremmo comunque vedere un po’ la città.

La prima sera vorremmo visitare il museo del cinema, diteci se ne vale la pena!
Sabato sera, dopo la lunga marcia fra gli stands del Salone, pensavamo ad un giro in battello sul Po.
Cosa ne pensate?
Dateci altri suggerimenti, su cosa andare a vedere e soprattutto dove mangiare!
Aspettiamo i vostri commenti.
Questo è il primo appuntamento del nostro diario di viaggio rivolto anche a chi come noi, magari andrà a Torino per la prima volta, scriveteci dei vostri preparativi.
Intanto vi lasciamo ai quindici libri che, sul sito del salone, rappresentano la storia del nostro paese, definiti Super Libri :
  

1867. Ippolito Nievo, Le confessioni di un ottuagenario
1880. Carlo Collodi, Le avventure di Pinocchio
1886. Edmondo De Amicis, Cuore
1891. Giovanni Pascoli, Myricæ
1919. Giuseppe Ungaretti, Allegria di naufragi
1923. Italo Svevo, La coscienza di Zeno
1925. Eugenio Montale, Ossi di seppia
1929. Alberto Moravia, Gli indifferenti
1947. Primo Levi, Se questo è un uomo
1948. Giovannino Guareschi, Don Camillo
1957. Italo Calvino, Il barone rampante
1958. Giuseppe Tomasi di Lampedusa, Il Gattopardo
1963. Carlo Emilio Gadda, La cognizione del dolore
1980. Umberto Eco, Il nome della rosa
2006. Roberto Saviano, Gomorra
Alcuni di questi sono stati recensiti sulla nostra panchina, basta digitare il titolo sulla barra di ricerca.
Altri verranno letti e recensiti in vista della fiera.


2 commenti:

Cinzia ha detto...

Prima cosa: in bocca al lupo :) sarà un'esperienza unica ve lo garantisco. Sono andata due anni fa, è stato emozionante. Peccato per eventi che senza prenotazione non erano visibii causa... CODA! :) spero che negli anni sucessivi questo problema sia risolto.

Sicuramente il Museo del cinimea e quello egizio meritano attenzione :D e per il Po! Assolutamente godetevi lo spettacolo

Reader's Bench ha detto...

Stiamo davvero fremendo!

Posta un commento

Lascia un commento!