Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

12 aprile 2011

Libri e televisione | LA BANDA DEL BOOK



La televisione sta cambiando o per meglio dire tenta di farlo grazie all’opportunità che ci riserva il digitale terrestre.

Rai5 è sicuramente una delle realtà meglio riuscite; non solo nel suo palinsesto troviamo film e spettacoli teatrali che non hanno nessun passaggio sulle altre reti ma, come una sorta di magazine, propone settimanalmente programmi che si occupano di musica, moda, viaggi e libri.


La Banda del Book è un programma in onda su Rai5 ogni mercoledì alle 22.00.



Costanza Melani, giornalista, con le sue fidate operatrici, in total black, invadono le case di personaggi famosi.

Il loro obbiettivo? Indagare nella loro libreria alla scoperta dei volumi in essa contenuti, alla ricerca degli autori, dei generi più amati.

Un altro modo, e chi ci segue lo sa, di parlare di libri dal punto di vista dei lettori. In fin dei conti siamo tutti, anche se più o meno famosi, dei Readers!

Parlare di libri in televisione, in questi tempi, rischia di essere anacronistico e se non si può fare in modo assoluto, come lo fa Augias e pochi altri, bisogna inventarsi qualcosa di nuovo, di veloce e coinvolgente.

In Italia già si legge poco ed invogliare a farlo mi sembra il primo obbiettivo. Del resto è la stessa scelta che abbiamo fatto per Reader’s Bench, non solo parlare di libri da lettore a lettore ma cercare di vedere le diversi declinazioni del libro, anche di quelli che arrivano in televisione.

In dieci puntate la Banda del Book cercherà di fare questo e molto altro e se la scelta di alcuni “famosi” visti nelle puntate precedenti potrebbe essere discutibile, vi consiglio di non perdere quella di domani a casa di Margherita Hack.

La sua casa, ospita più di 25.000 volumi, divisi tra testi di letteratura, filosofia e naturalmente, fisica.

Testi che rappresentano le due facce della nostra società, a metà tra umanismo e scienza e che incarnano i gusti di Margherita e di suo marito Aldo.

Ben vengono le trasmissioni che parlano di libri, se poi, come fa la Banda del Book, queste sono  momenti di condivisione e di scoperta dell’altro, tanto meglio!

 A cura di Claretta



2 commenti:

Simo ha detto...

la televisione sta cambiando o è cambiata peccato che nella mia zona sono più i giorni in cui non si riceve il segnale
buona giornata

Reader's Bench ha detto...

E' vero! Infatti era un'altra considerazione da fare. Purtroppo la "rivoluzione digitale" non ha coinvolto tutto il nsotro paese!

Posta un commento

Lascia un commento!