Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

17 marzo 2011

Recensione| AUTOBIOGRAFIA DI UNA REPUBBLICA - LE RADICI DELL'ITALIA ATTUALE (Guido Crainz)

Proprio oggi un mio amico mi ha chiesto se mi piace la storia e perché: io gli ho risposto che la storia mi piace, soprattutto quella contemporanea, perché mi piace sapere dove vivo e perché accadono gli avvenimenti di cui leggo sul giornale (mi ricordo il mio professore di storia al liceo, che, quando ci vedeva leggere la Gazzetta dello Sport, ci diceva: “Poi, quando vi scoppiano le bombe sotto casa, il perché lo andate a chiedere a Ronaldo!”


Ma la storia d'Italia, dell'Italia Unita e della Repubblica Italiana, è lunga e complessa e non credo che esista un libro che riesca a sintetizzarla tutta e, se esistesse, sarebbe un volume di milioni di pagine che, francamente, non leggerei mai.

Eppure, quando uno storico conosce il suo mestiere, capita che possa scrivere un libriccino di meno di 250 pagine e riuscire a dare un quadro generale dell'evoluzione storico-politica del nostro Paese, una visione d'insieme che, pur senza alcuna pretesa di esaustività, fornisce quantomeno una base di conoscenza che consente al lettore meno interessato di sapere dove si trova ed a quello più curioso di affrontare un percorso di approfondimento con cognizione di causa.
Per scendere un po' nel dettaglio, Autobiografia di una repubblica ricostruisce le vicende politiche e la loro influenza sulla società italiana, analizzando quattro fasi più o meno distinte: il crollo del fascismo, la Guerra Fredda, la fine della Prima Repubblica e la Seconda Repubblica. Per ogni periodo sono presentati gli episodi salienti ed i commenti che ce ne hanno lasciato i cronisti, il tutto corredato da una ricchissima e puntuale bibliografia.

Lo stile è molto accademico ed in alcuni passi decisamente magniloquente, il che, unito alla complessità della materia, ne fa un libro non facilmente digeribile, ma tra le letture di settore difficilmente si può trovare qualche testo più scorrevole.

Questa settimana ricorre il 150 anniversario dell'Italia unita: questo saggio può aiutarci a celebrarlo sapendo cosa stiamo festeggiando, a non sventolare una bandiera solo perché così impone il calendario.

Recensione a cura di Diego

“Autobiografia di una repubblica - Le radici dell'Italia attuale” di Guido Crainz, Donzelli, 245 pagg, 16,50 euro

Voto 8.5/10
 



ACQUISTA ORA