Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

10 marzo 2011

Recensione| E' NATA UNA STAR? (Nick Hornby)


A volte i libri ti entrano in testa per caso. Capita di sentire qualcuno che ne parla bene, e ti convinci di leggerlo non appena avrai l’opportunità.

Così è successo a me per “E’ Nata una Star?” di Nick Hornby.


Al mattino mi capita spesso di ascoltare la trasmissione DJ Chiama Italia di Radio DJ, ed una delle tante mattine, c’era come ospite Claudio Bisio, che raccontava di aver letto questo libro e di averlo trovato molto spassoso.

Lynn tornando a casa un giorno, si ritrova una videocassetta nella posta, con un messaggio della sua vicina Karen. Il video è un film porno, il cui protagonista è suo figlio Mark.

Da questo piccolo avvenimento Hornby, analizza i sentimenti contrastanti che nascono in Lynn e nel modo di relazionarsi al “grosso problema” che affligge la loro famiglia.

Ne viene fuori un libro allegro e ironico, che fa riflettere sul rapporto genitori - figli, ma sopratutto cerca di analizzare la moralità, in una chiave meno drammatica di quanto non faccia a volte la società moderna. Nel libro sono raccontate alcune scenette familiari spassose, fra un padre che si chiede da chi avrà ereditato il “talento” il figlio, e una madre che non si da pace per non essersene mai accorta.

Unica nota stonata risulta essere il prezzo del libro. Dieci euro per un libro di 73 pag, sono veramente un furto!

Però, se vi piace Hornby, con la sua scrittura irriverente o se cercate un libro di quelli mordi e fuggi non lasciatevelo sfuggire, vi strapperà più di una risata.

Recensione a cura di Davide
“E’ Nata una Star?” di Nick Hornby, Ed Guanda, 73 pag, 10.00 euro

Voto: 9/10











0 commenti:

Posta un commento

Lascia un commento!